Museo dell'Arte

Arte - τέχνη - art - kunst - искусство - アート

Andreea Ioana Dorneanu

Andreea Ioana Dorneanu nasce a Bacau, in Romania l’8 dicembre 1985.

 Fin da molto piccola ama disegnare a matita visi e manichini, attività a cui dedica molto tempo. Non potendo entrare al Liceo D’Arte nella propria città per mancanza di posti disponibili decide nel 2002 di trasferirsi in Italia. I primi due anni vive ad Arezzo in una piccola ma pittoresca cittadina Toscana a contatto con la natura trovando lavoro in attività legate all’agricoltura. Trascorso questo periodo si trasferisce a Torino dove trova impiego come segretaria in una falegnameria storica del luogo. Trascorsi quasi nove anni si fa sempre più viva la consapevolezza che questa non è la sua strada.

 Nel 2015 decide di dedicare molto più tempo alle attività legate all’arte, come il disegno e la pittura lasciati indietro da troppo tempo. Riscoprendo l’amore per il colore nasce il primo “Sguardo di Donna” facente parte di un progetto riguardante le donne nell’età contemporanea. L’omonimo progetto viene richiesto per la prima volta ad essere esposto in una mostra collettiva a Firenze in occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne.

L’artista, che si firma Andry, ha l’obbiettivo di creare Arte che regala emozioni basate su vita vissuta.  Al momento vive il sogno di intrecciare l’arte del disegno con l’arte sartoriale…due passioni che ora camminano sullo stesso binario.

Il suo motto: “vivere la vita è un arte e per apprezzare la bellezza del mondo dobbiamo guardare attraverso l’occhio dell’artista.”


Visita il sito internet di Andreaa 

Visita la pagina facebook di Andreaa



 

(41)

(Visited 136 times, 1 visits today)
 

Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo sito, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di museodellarte.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Gli autori del sito non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

2 Comments

Add a Comment
  1. Andreea Ioana Dorneanu

    GRAZIE PER L’OPPORTUNITà CHE DATE AGLI ARTISTI DI FARSI CONOSCERE E COMPIMENTI PER IL SITO RICCO DI ARTE

  2. roberto marchetti

    Giovane cuore…..occhi da cui traspare una luce profonda, limpida e trasparente.
    Chi conosce Andreea si innamora della sua voglia di vivere e lottare per ciò che Lei reputa giusto.
    I suoi colori la raccontano e il tocco della sua matita mette nero su bianco il suo sogno di sempre…..il BUONO è dentro ognuno di noi…
    Artista che non scende a compromessi con il suo io interiore…la sua arte viene da dentro all’improvviso e quando questo avviene le sue tele arricchiscono il mondo di emozioni profonde …ricche e sature di un animo buono, generoso, gentile …..d’altri tempi.
    Dentro di lei un mondo infinito….lacrime inespresse..profondità nascoste…un animo con le ali.
    Questo fa di Andreea una donna e un artista meravigliosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Museo dell'Arte © 2016 Frontier Theme