Museo dell'Arte

Arte - τέχνη - art - kunst - искусство - アート

Museo dei Tasso

Il Museo dei Tasso e della Storia Postale è stato fondato nel 1991, diviso in due edifici storici del borgo medievale di Cornello nel Comune di Camerata Cornello (Bergamo) arroccato su una roccia, a cui si può accedere solo a piedi.
Cornello fu il luogo d’origine della famiglia Tasso, nota in tutto il mondo per le doti poetiche di Torquato Tasso e per le abilità imprenditoriali che li portarono, a partire dal Cinquecento, a gestire le poste imperiali degli Asburgo. Tra il XV e il XVI secolo i Tasso rivoluzionano il sistema della trasmissione delle notizie, prevedendo la presenza di stazioni di posta su percorsi prestabiliti, dove cavaliere e cavallo venivano sostituiti contemporaneamente, riducendo così il tempo di consegna della posta.
Il borgo in cui si trova il museo fu, durante il medioevo, un importante centro di scambi commerciali e di passaggio di persone e merci grazie alla presenza della Via Mercatorum. Il percorso della Via Mercatorum di Cornello era caratterizzato da una strada porticata che ha conservato la sua struttura urbanistica originaria caratteristica che ha permesso al borgo di essere riconosciuto tra “I Borghi più belli d’Italia”. Inoltre, la via porticata ha ospitato, durante il  medioevo, l’unico mercato della media Valle Brembana.

In questo contesto si inserisce il Museo dei Tasso che, oltre a essere un punto di riferimento per la storia del territorio, conserva e divulga le testimonianze sulla storia della famiglia Tasso, la storia postale e più in generale la storia della comunicazione: si può vedere una lettera del 1840 affrancata con il primo francobollo emesso al mondo, il “Penny Black”.

Il Museo è articolato in quattro spazi espositivi così suddivisi:

-Spazio 1 : sala dell’albero genealogico del casato Tasso, in cui è  presente la documentazione sulla famiglia e sono visibili alcuni esempi dei primi francobolli;

– Spazio 2: sala dedicata all’organizzazione del servizio postale e al trasporto delle lettere e dei passeggeri, in cui è possibile vedere alcune carte postali del 1770-1800, utilizzate dai corrieri postali;

-Spazio 3: sala dedicata alle figure dei letterati Bernardo e Torquato Tasso e ad una raccolta di oggetti usati per la trasmissione delle informazioni, come la bisaccia in pelle per la consegna delle lettere, telegrafo, i primi telefoni ed un modello di computer portatile creato dalla Olivetti negli anni Novanta;

-Spazio 4: Sala Mercatorum, spazio espositivo dedicato alle mostre temporanee.

 


Informazioni utili:
Museo dei Tasso e la Storia Postale

Tel. 0345.43479
E-mail: info@museodeitasso.com
-Sito Internet: www.museodeitasso.it

-Facebook: Museo dei Tasso e della Storia postale
-Twitter: @MuseoDeiTasso


Orari di apertura:

-da mercoledì a domenica dalle ore 10.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 18.00.

-lunedì e martedì chiuso.

ingresso al Museo gratuito

 

Le nostre proposte

Il Museo offre diverse opportunità di visite guidate:

 

-Visita guidata al Museo dei Tasso e della Storia postale:

si svolge all’interno del Museo lungo i tre spazi espositivi, alla scoperta della storia della Famiglia Tasso e della storia della trasmissione delle informazioni a partire dalla loro attività.

Durata: 1 ora

Prezzo: 1 euro a partecipante. Per i gruppi superiori a 10 persone e le scuole sono esclusi gli accompagnatori.

A chi si rivolge: adulti, bambini e scuole.

 

-Visita guidata al Borgo medievale e alla chiesa dei Santi Cornelio e Cipriano:

si svolge all’interno del Borgo di Cornello e della sua chiesa alla scoperta dell’importante snodo commerciale medievale attraverso la Via Mercatorum. Alla visita è possibile aggiungere anche la visita al Museo al costo aggiuntivo di 1 euro a persona.

-Durata: 1H30
-Prezzo: 2 euro a partecipante. Per i gruppi superiori a 10 persone e le scuole sono esclusi gli accompagnatori.
-A chi si rivolge: adulti, bambini e scuole.

Una domenica al mese è organizzata una visita guidata gratuita, per maggior informazioni e le date si rimanda al sito internet del Museo www.museodeitasso.com


(29)

(Visited 67 times, 1 visits today)
 

Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo sito, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di museodellarte.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Gli autori del sito non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Museo dell'Arte © 2016 Frontier Theme