Museo dell'Arte

Arte - τέχνη - art - kunst - искусство - アート

Nicoletta Militello

Nicoletta Militello, anche l’arte è musica!

Nelle opere di Nicoletta Militello prevalgono due note dominanti e fondamentali: l’armonia del sentimento, prevalentemente religioso, che trasporta sulle tele e la pluralità delle tecniche usate, e la resa del colore, le variazioni di tono, lo studio di luci ed ombre, l’illusione di spazi naturalistici.

Dai suoi lavori, in particolare dal tratto del suo pennello, evidente e sinuoso, emerge uno stato d’animo sensibile ma forte, determinato, che si ispira spesso all’espressione della sua femminilità, della sua sensualità, che esiste ma non traspare, e la matericità dei suoi colori varia a seconda dell’emozione, delle sensazioni e dei ricordi che le danno i soggetti che realizza. Questa sua esternazione dell’anima le fa brillare gli occhi e aprire il cuore, rendendo così le sue opere di singolare fattura.

Giusy Marino


Una creatività che non si abbandona al già fatto, ma tende al nuovo senza per questo dar vita a deformazioni banali.
Nicoletta Militello usa un linguaggio critico nei confronti della vita, talvolta contraddittorio.
E’ come se volesse mettere in discussione lo stesso concetto di ” Verita”.
Ma il suo relativismo non e’ esistenziale ma figurativo.
Militello dà ora svolgimento ad immagini” concrete”, quando queste racchiudono temi profondi e quando è possibile concretizzare, in modo originale sulla tela, i colori di un immaginario personale.
Altre volte la chiave di lettura del mondo e dei sentimenti è l’astrazione.
il suo spirito, dunque si nasconde o si rivela.
ma il suo manifestarsi è sempre relativo. Perchè cambia l’umore e mutano le sensazioni.
Le questioni che affliggono e innamorano l’uomo sono molteplici e spesso neppure tanto esplicite.
La pittura, in Militello, risolve positivamente queste incertezze, queste relatività.
Particolarmente attenta all’espressione cromatica, la pittrice esprime in modo esaustivo la sua inclinazione artistica specialmente con la tecnica dell’acquerello senza disdegnare o essere aliena agli altri procedimenti.
Una creatività, pertanto, completa che, vincendo i richiami delle nuove tendenze, riuscirà senz ‘altro a imporre la sua ” Idea Nuova”.

recensione di Antonella Brandi

(Giornalista)

Visita la pagina facebook dell’Artista



 

(29)

(Visited 385 times, 1 visits today)
 

Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo sito, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di museodellarte.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Gli autori del sito non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Museo dell'Arte © 2016 Frontier Theme