Museo dell'Arte

Arte - τέχνη - art - kunst - искусство - アート

Pinacoteca Metropolitana “Corrado Giaquinto” – Bari

Loading
Centra mappa
Traffico
In bicicletta
Trasporti
Denominazione: Pinacoteca Metropolitana “Corrado Giaquinto”

Indirizzo: Via Spalato, 19/ Lungomare Nazario Sauro, 27  Palazzo dell’ex Provincia (IV piano), 70121 Bari.

Numeri telefonici: 080/5412421/2/4/7; fax: 080/5583401.

E-mail: pinacotecaprov.bari@tin.it  –  pinacoteca@cittametropolitana.ba.it

Come raggiungerci: collegamenti aerei – dall’aereoporto, munirsi di biglietto – circolare n. 16 sino alla stazione  ferroviaria, dalla stazione centrale, munirsi di biglietto per il bus cittadino n. 2 di transito, n. 12 capolinea.

Orari di visita: dal martedì al sabato 9,00 -19,00; domenica 9-13; lunedì e festività infrasettimanali chiuso.  


Prezzi di ingresso:

INTERO  € 2.58;

RIDOTTO  € 0,52:

– soci COOP – muniti di tessera di iscrizione;

– soci  TOURING – muniti di tessera di iscrizione;

– possessori coupon QUI!CULTURA.

 GRATUITO:

-studenti universitari e di istituti AFAM (Accademie di Belle Arti e Conservatori Musicali) – muniti di libretto di iscrizione;

-giornalisti – muniti di tesserino;

-minori di 18 anni e maggiori di 65 anni;

-tesserarti  ICOM;

la prima domenica di ogni mese.

Ingresso libero in occasione di inaugurazioni, cerimonie e particolari iniziative in programma  


Tempo medio di visita: 2 h

Bookshop: presso cui si possono acquistare cataloghi, pubblicazioni, cartoline, cd-rom, manifesti e locandine. 

Servizi offerti: consulenza agli studiosi; biblioteca specializzata; archivio fotografico; servizio fotografico, servizio didattico.

Visite guidate: per scolaresche, associazioni, su appuntamento, telefonando al numero del Servizio Didattico 080/5412422, dalle 9,00 alle 11,00.


Il Servizio Didattico fornisce: Visite guidate all’interno e all’esterno della Pinacoteca, informazioni e possibilità di concordare, con gli insegnanti, oltre a quelli proposti,  itinerari tematici che si inseriscano organicamente all’interno della programmazione scolastica, che concorrono a stimolare la curiosità, la capacità di osservazione e meraviglia per la conoscenza del museo, nei bambini, nei ragazzi e anche negli adulti.

La Pinacoteca dispone di una Biblioteca (biblioteca d’arte Michele D’Elia) in cui si possono consultare anche le più recenti pubblicazioni sulla didattica museale e gli strumenti didattici prodotti dai più importanti musei italiani e da alcuni stranieri.

 Attivita’: organizzazione di mostre, convegni, incontri “a tema”, domeniche dedicate all’arte e alla musica.



 

(30)

(Visited 357 times, 1 visits today)
 

Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo sito, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di museodellarte.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Gli autori del sito non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Museo dell'Arte © 2016 Frontier Theme