Museo dell'Arte

Arte - τέχνη - art - kunst - искусство - アート

Stefania Vena

Stefania Vena

Nata a Cosenza, il 07/09/1966 diplomata al liceo artistico di Cosenza e laureata all’Accademia di Belle Arti di Catanzaro specializzata in Decorazione. Appena conseguito il diploma di laurea, dal 1994 al 2007, lavora come restauratrice presso ditte e cooperative di restauro locali, prestando la sua opera nell’eseguire finto marmo e ripristino di tele, statue, pitture murali, cassettonati e affreschi nelle varie chiese e ville patronali del cosentino e zone limitrofe. Nel 2003 insegnante di disegno e storia dell’arte presso la scuola media statale Cameroni, Treviglio BG dal 2011 al 2014 scenografa, della sezione artistica del gruppo di ricerca sperimentazione teatrale “Arte Arsa” Maddaloni (CE) dal 2014 decoratrice di ceramica a caldo presso laboratorio di ceramica Vico Condotti Ceramiche Mendicino (CS) inoltre : Attestato di qualifica professionale di “operatore teatrale” Giudizio : Buono-1990- -2011- Concorso internazionale di (Poesia-Prosa-e Arti Figurative) “La finestra eterea” seconda classificata nella sez. “Fotografia” (Cinisello Balsamo (MI) -2011- Estemporanea di pittura Spezzano Sila (CS) Primo premio -2011- Arts- Arti Visive Per L’Europa evento d’Arte Castiglione Cosentino (CS)


Ha partecipato a diverse mostre collettive regionali e nazionali:

-2011- “Anima racconta” (Archivio di stato) CS -2011- Collettiva “Arte insieme” antico municipio Paola CS 2011- Collettiva Chiosco di San Francesco San Lucido CS agosto 2015 Collettiva U.C.A.I. San Giovanni in Fiore CS agosto 2015 Collettiva “Arte tra la gente” Fiumefreddo Bruzio nella Sala Consiliare con attestato di merito. settembre 2015 EXPO Arte Fiera NELLA PROPRIA SPECIALIZZAZIONE :

Esegue : RITRATTI, TROMPE L’OIL, DIPINTI SU TELA, TAVOLA, MURI, DECORAZIONI SU SPECCHIO, STOFFA. ESPERIENZA LAVORATIVA NEL RESTAURO PITTORICO DI OPERE D’ARTE, (DORATURA, FINTO MARMO, INVECCHIAMENTO…) inoltre DECORAZIONE SU CERAMICA a caldo e a freddo.


BIOGRAFIA

Stefania Vena è una persona sensibile e molto romantica, una vera sognatrice, sin da bambina amava disegnare la figura femminile, soprattutto principesse, fate e castelli incantati, le sue “eroine” …sempre bellissime, e protagoniste di una realtà fantasy a e immaginaria, per tutto un lungo periodo legato all’adolescenza e oltre,odalische, fate, sirene, si susseguirono fino ad avvicinarsi ad uno stile pittorico, piuttosto fantasy, per un periodo la sua mano “fumettistica” la porta anche a partecipare a mostre del fumetto e a perseguire su questa strada fino a dare vita ad una serie di opere surreali e fantastiche, sirene ammaliatrici e streghe incantatrici, in un mondo onirico ed immaginario, quella fu la sua fase più serena, dovuta ad una serenità personale e familiare, che generava sogni …..

Solo più tardi, in età matura, qualcosa nel suo privato, rompe gli incantesimi e l’impatto con la realtà è forte, devastante, il mondo fatato, lascia il posto al tormento, allo scompiglio, al dolore, ad un equilibrio instabile che fatica a riemergere dall’abisso in cui è sprofondato, ma la forza la rabbia, la determinazione, in coraggio, si fanno strada ed esplodono sulle tele con un impatto dirompente che arriva dritto all’osservatore …. La figura femminile è sempre al centro della scena, protagonista assoluta di una realtà che vorrebbe dominarla, ma adesso, lei non è più la tenera “fata” o l’ammaliante “sirena”, indifesa e vulnerabile, la consapevolezza ha alimentato il coraggio, il coraggio la forza e la forza la determinazione del suo cuore impavido.

Stefania Vena è in continua ricerca introspettiva, che manifesta, riversando sulla tela i suoi stati d’animo, la pittura come valvola di sfogo, passione irrefrenabile e forza dirompente, un bisogno al quale non può sottrarsi.


Visita la pagina facebook di Stefania Vena



 

(75)

(Visited 347 times, 1 visits today)
 

Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo sito, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di museodellarte.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Gli autori del sito non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Museo dell'Arte © 2016 Frontier Theme